389 19 08 053
Spedizione gratuita per ordini superiori € 49,00
SARÒROSA - AZIENDA AGRICOLA
0
  •  x 
No products in cart

Il terzo chakra: Manipura

fotok

 

Prosegue il viaggio alla scoperta dei nostri centri energetici, parliamo del terzo chakra che  corrisponde al centro energetico posizionato all’altezza del plesso solare, appena sotto il diaframma, tra l’ombelico e lo sterno. Il nome sanscrito di questo chakra è Manipura e corrisponde alla fonte del nostro potere personale, alla volontà ed alla determinazione.  Questo centro energetico regola la nostra capacità di farci strada nel mondo, di affrontare le difficoltà e le sfide senza mai scoraggiarci, ci spinge a credere in noi stessi con fiducia ed a raggiungere i nostri obiettivi con entusiasmo.

 

Manipura è un chakra molto potente ma anche molto spesso sbilanciato in eccesso o difetto, a seconda del karma. Quando questo centro energetico è bloccato e non vi fluisce abbastanza energia, si presentano depressione, insicurezza, senso d’impotenza e vuoto, confusione mentale, poca autostima; quando il chakra è invece troppo sviluppato si assiste a manifestazioni di egocentrismo, delirio di onnipotenza, grande competitività, arroganza, prevaricazione sul prossimo, aggressività, rabbia e manipolazione. E’ necessario avere un buon ascolto di sé stessi per poter capire se questo chakra sia bilanciato o meno ed agire poi di conseguenza.

 

Riuscire a riequilibrare questo chakra non è un’operazione semplice poiché, come abbiamo detto, è un centro energetico molto forte e quindi la nostra resistenza al cambiamento sarà proporzionale alla sua potenza; spesso è la vita stessa che ci viene in soccorso, presentandoci sfide utili a questo compito. Potremo notare di essere riusciti a riportare il chakra in equilibrio quando sollecitazioni ai nostri punti deboli non ci provocheranno più alcun tipo di reazione emotiva.

 

Per aiutare questo percorso vengono in nostro aiuto alcune piante benefiche, che agiscono a livello sottile sulla nostra energia ed intervengono proprio dove ne abbiamo bisogno. Il re della cosmetica naturale ma direi del benessere in generale, la pianta più importante in assoluto e molto utile per il terzo chakra, a mio avviso, è l’iperico. Se ne può usare l’olio per massaggi sulla parte, appunto dal plesso solare fino all’addome, oppure si può bere in tisana, lasciandolo in infusione in acqua bollente per 5/10 minuti. Il suo gusto è leggermente speziato e delizioso, oltre alla sua azione benefica contro la depressione, agisce sul sistema nervoso inducendo un senso di rilassatezza che ci porterà ad addormentarci molto velocemente. In aromaterapia le piante utili sono lemongrass e menta, basta qualche goccia del loro olio essenziale nel diffusore. Le pietre utili sono l’occhio di tigre ed il quarzo citrino.

 

 

 

 

 

 

     

Ciao, sono Federica...

Ciao, sono Federica...

...sono io che ho creato tutto questo, a volte gioendo, a volte disperandomi pensando di non farcela. La natura è la mia grande maestra e ciò che m'insegna ogni giorno è: “metti da parte il pensiero di come vorresti che le cose andassero ed accettale per come sono”. Perché la natura va sempre avanti e trova la sua via, incurante di tutto il resto.
Io ho una connessione speciale con le piante, quando spargo nel terreno i minuscoli semi, quando le vedo nascere e crescere, quando le curo e le raccolgo; sento che sono degli esseri viventi, le amo e le rispetto. E poi le trovo bellissime. E poiché le vedo tanto belle sono certa che trasmettano la medesima bellezza a chi ne fa uso.

Se hai bisogno di informazioni, consulenza, vuoi saperne di più su di noi o vuoi semplicemente comunicarci una tua impressione, contattaci pure scrivendo alla nostra mail, siamo a tua disposizione!

Contatti